Home » Benessere » Gabriel Garko e il mistero del botox

Gabriel Garko e il mistero del botox

Quando i fans lo hanno visto, ospite a Domenica In e poi nelle foto successive al fatto, si sono preoccupati. Hanno invaso i suoi socials invocando “Perché l’hai fatto?” o ancora “Eri già tanto bello così!”. Anche i suoi nemici si sono scatenati, con battute feroci, insulti, prese in giro e allusioni cattivissime alla sua recitazione (che nulla ha a che vedere con l’estetica).

LUI è Gabriel Garko, attore torinese, classe 1974, protagonista indiscusso di decine di produzioni televisive… quasi sempre a puntate e quasi sempre col doppio titolo: “L’onore e il rispetto”, “Il peccato e la vergogna”, “Il sangue e la rosa”… Bello è bello, non si può certo negare, ma quel giorno in TV era apparso un po’ troppo trasformato. Quasi gonfio. Quasi un altro viso. Bello all’inverosimile, al punto da sembrare finto. Da qui la certezza di molti del suo ricorso al Botox e a qualche ritocchino di troppo che ha scatenato una guerra mediatica, risolta dallo stesso Garko.

“Non ho fatto alcun ritocco, ho un problema di salute che sto curando con alcuni farmaci” ha spiegato l’attore, rivelando anche che ad uno di essi ha avuto una reazione allergica per cui il suo viso è gonfiato come un pallone. Per un attore è un dramma, significa rinunciare al lavoro. Anche se per lavoro si intende un’ospitata in TV. Ma Garko è un ragazzo per bene, che non molla una parola data e così decide di andare ugualmente in TV facendo quella figura da “rifatto”. Nulla di vero, dunque, nessun intervento. Eppure è bastato così poco per riaprire il dibattito eterno sul ritorno di gran moda del Botox che pare sia molto richiesto anche dai signori uomini. E non tutti hanno la fortuna di nascere Gabriel Garko…

admin

x

Guarda anche

Vacanze finite: come affrontare stress da rientro

Affrontare nel modo giusto lo stress da rientro è fondamentale per rientrare nella routine quotidiana ...

Condividi con un amico