Home » Benessere » Scopre tumore al seno grazie a "Grey's Anatomy"

Scopre tumore al seno grazie a "Grey's Anatomy"

Non è la prima volta che i telefilm salvano la vita. “Grey’s Anatomy” da questo punto di vista forse detiene un record, infatti sarebbe già la seconda o addirittura la terza volta che qualcuno si fa “l’auto-diagnosi” guardando le sue puntate. La storia, fondamentalmente, verte intorno alle esperienze più sentimentali che professionali di un gruppo di medici specializzandi, guidato da Meredith Grey (l’attrice Ellen Pompeo).

Ma tra un matrimonio e un tradimento, tra una scoperta di amore lesbico e una gravidanza, i casi trattati dai giovani specializzandi sono seri, reali, solo trasposti sullo schermo televisivo. E così capita che una giovane mamma americana, alla terza gravidanza, scopra di avere dei bozzi duri al seno. Il medico la tranquillizza: nessun problema, è solo il latte che sale in previsione della nascita del piccolo. Ma, mentre guardava un caso simile descritto proprio in “Grey’s Anatomy”, la giovane mamma scopre che quei bozzi al seno, durante la gravidanza, spesso vengono scambiati per grumi di latte ma sono altro.

Convinto il marito a farle fare una visita specialistica approfondita, la donna scopre di avere effettivamente un cancro al seno. E anche maligno e in seconda fase. La scoperta ha fatto sì che si sia potuto intervenire per tempo, asportando tutta la massa e proseguendo poi con le cure del caso. Alla fine, il bimbo è nato e la mamma si è salvata. E bisognerà ringraziare davvero gli sceneggiatori di “Grey’s Anatomy” per l’ottimo lavoro svolto, soprattutto nella divulgazione informativa dei problemi medici tra il pubblico americano e non solo.

admin

x

Guarda anche

Ritrovarsi (vivi) dopo il tumore. La storia che commuove il web

Tra tante notizie di guerra, minacce, pestaggi e femminicidio… ogni tanto ci vuole qualcosa che ...

Condividi con un amico