Home » Benessere » Domani la giornata mondiale contro il tabacco

Domani la giornata mondiale contro il tabacco

Si celebrerà domani, 30 maggio, ma con inizio già nelle prime ore di stasera la Giornata Mondiale contro il Tabagismo. Il vizio di fumare il tabacco, che nella nostra società diventa fumare le sigarette, ovvero tabacco più filtri altamente inquinanti, è importante proprio perché ci ricorda quanto rischiamo.

Il vizio del fumo si diffonde sempre più tra i giovanissimi e se gli uomini continuano a essere i più accaniti fumatori, il numero delle donne dipendenti dalle sigarette aumenta di giorno in giorno. Il fumo fa male e, sebbene alcune persone con particolari predisposizioni genetiche, sembrino non soffrire alcun disturbo la maggior parte degli esseri umani dal tabagismo ricava problemi respiratori, cardiaci e tumori. Il tumore ai polmoni, ad esempio, uno dei più diffusi al mondo.
La Giornata di domani vede decine di iniziative sia nelle cliniche, che nei centri informativi che nelle piazze. Il centro Humanitas, ad esempio, che si occupa principalmente di tumori offrirà dei banchi informativi dove la gente potrà ritirare dépliant e opuscoli che illustrano i benefici dell’astensione dal fumo nel breve e nel lungo periodo. Saranno diffusi anche i dati dell’OMS sul problema fumo nel mondo, incluse le statistiche dei fumatori ma anche le soluzioni: esistono infatti dei centri dove si può gestire la disintossicazione da fumo come una vera e propria terapia riabilitativa. Ma la prima riabilitazione e anche la prevenzione avvengono in famiglia. Gli esperti dicono che solo la presenza di esempi forti, di familiari vicini e sicuri impedisce a un adolescente di avvicinarsi al mondo del fumo o gli permette di avere la forza di uscirne prima che sia tardi.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico