Home » Benessere » Quando e perché ridono i bambini

Quando e perché ridono i bambini

Un simpatico studio inglese svolto dalla University of London ci fa scoprire a quale età il bambino comincia a ridere e anche cosa lo fa ridere davvero. E’ vero che i neonati spesso sorridono o ridacchiano, ma non siamo sicuri se quei suoni siano risposte a uno stimolo esterno o solo espressioni nervose di un sistema in fase di sviluppo. Oggi si sta provando a varcare questo confine.

Dato che è impossibile intervistare i piccoli, gli studiosi si sono orientati con l’osservazione e con le interviste a genitori e parenti. Sappiamo così che la stragrande maggioranza di bimbi sorride con una qualche consapevolezza entro i tre mesi di vita, mentre una ristretta minoranza ride solo entro il primo anno di età. Ciò indica che la cosa varia da soggetto a soggetto, sebbene il 90% sia stimolato alla risata nell’immediato. In base ai dati raccolti, sono i visi di mamma e papà a far ridere di più, e in particolare a trovare comici i genitori sono i maschietti rispetto alle femminucce. La certezza che il bimbo ride perché si diverte e non per un riflesso nervoso qualunque è dato dai gesti che lo fanno ridere sempre, laddove invece altri -anche più buffi- non lo stimolano alla risata.

Escluso il solletico, che fa ridere senza motivo anche i grandi, la maggior parte dei bambini ride di gusto guardando la propria immagine allo specchio; altri invece quando vengono toccati in certi punti durante il bagnetto; altri ancora ridono di cuore davanti al famoso “cucù”. Lo fanno perchè sono davvero divertiti da quel suono e da quella smorfia, ma anche perché a quell’età la loro memoria è ancora incompleta e rivedere lo stesso gioco più volte è, per loro, come se fosse sempre la prima. Infine, i bambini ridono quando interagiscono con altri bimbi o con il loro peluches preferito.

admin

x

Guarda anche

Per evitare l’Alzheimer fate palestra da giovani

Fare movimento, attività fisica, ginnastica, palestra da giovani … dove per giovani si intende anche ...

Condividi con un amico