Home » Benessere » Lo "scanner" che individua tutti i virus in corpo

Lo "scanner" che individua tutti i virus in corpo

Raffreddori, influenze, herpes, morbillo, e forse in futuro anche epatite e (spingiamoci oltre) AIDS? L’ipotesi è che tutte queste malattie, o almeno la nostra tendenza ad averle, si possa verificare con una sola, rapida analisi di poche gocce di sangue! E’ il nuovo metodo di diagnostica messo a punto da Harvard, e battezzato VIRSCAN, come a dire “scansionatore di virus”.

Basta una, massimo due gocce di sangue per ricostruire in un attimo tutto il panorama virale di una persona, ovvero la possibile presenza di uno o più degli oltre 200 ceppi presenti nel corpo umano. Un metodo simile esiste anche oggi, ma è in grado di individuare solo un tipo di virus alla volta. VirScan, invece, può individuarne con precisione più di uno, anche tutti e 200 se fosse possibile averli tutti in corpo! Lo ha messo a punto il dottor Stephen Elledge col suo team, dopo aver sintetizzato oltre 90.000 segmenti di Dna e ricavato altrettanti pezzetti di proteine virali (peptidi). Una volta inseriti nella goccia di sangue, quelli che individuano il virus si legano … gli altri rimangono liberi. In tal modo si capisce se e quante tipologie di virus sono presenti.
Su 569 persone provenienti da Stati Uniti, Thailandia, Perù e Sudafrica e su 100 milioni di interazioni anticorpo-virus esaminati, si è visto che l’analisi condotta da VirScan era la più precisa in assoluto al punto che è stato possibile prevenire l’attacco influenzale in questi soggetti con mesi di anticipo! La speranza è che presto si possa usare lo stesso metodo per gli anticorpi che il nostro organismo rivolge contro se stesso nelle patologie autoimmuni.

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico