Home » Benessere » Da Trento, una termo-camera che individua il tumore all'occhio

Da Trento, una termo-camera che individua il tumore all'occhio

Esistono parti del corpo alle quali non si pensa mai come possibile sede del tumore. Per esempio, la lingua, gli occhi, le orecchie … ma il fatto che non avvengano spesso non significa che non possano avvenire in futuro. Il tumore -lo ricordiamo- nasce dalle nostre stesse cellule che “impazziscono” e questo può avvenire ovunque. Anche negli occhi.

I tumori agli occhi spesso provengono da altri tumori, sono delle sorte di estensioni, di metastasi che vengono dal cancro al seno e dal cancro alla pelle. Ma altre volte sono tipici dell’occhio, come il linfoma e il retinoblastoma. Non sempre è facile capire quando un gonfiore, un bruciore o un prurito sono preallarme di tumore oculare, ma oggi grazie anche a uno studio italiano (Università di Trento) possiamo avere qualche speranza diagnostica in più. Lo studio -condotto da studenti- ha ottenuto l’occasione di essere presentato al Virginia Tech Knowledge Work, una sorta di passerella per progetti interessanti ideati dai giovani non ancora laureati.

I nostri giovani promettenti di Trento, grazie alla start up denominata EYE CHECK (controllo dell’occhio) hanno messo a punto una speciale termo-telecamera a infrarossi che è in grado di individuare con esattezza la natura di alcune anomalie dell’occhio, ovvero capire se si tratta di tumori o di disturbi di altro genere prima ancora di analizzare la massa. Questo velocizza di moltissimo la diagnosi e soprattutto la rende precisa e permette di intervenire per tempo. Autori di questa preziosa innovazione sono Daniel Adrian Lungu e Diana Bassi del Dipartimento di Economia e Management, ma anche Elena Kalinina, Péter Kiss, Jurian van Dalfsen e Savita Seetaraman del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’informazione.

admin

x

Guarda anche

Allattamento al seno fa bene al cuore delle mamme

I mille benifici dell’allattamento al seno. Da una ricerca dell’Università di Oxford (Regno Unito) e ...

Condividi con un amico