Home » Benessere » Il cervello geniale è anche quello che impazzisce prima

Il cervello geniale è anche quello che impazzisce prima

Se il cervello esagera, esagera in tutti i sensi. Sembra dirci proprio questo lo studio islandese pubblicato su “Nature Neuroscience” e che dimostrerebbe come più si è creativi e geniali più si è predisposti alle malattie mentali. State pensando tutti a Van Gogh, sicuramente, oppure alla strana depressione di Ettore Majorana, o forse alla folle sregolatezza di Mozart. Ma sarà una regola universale?

In fondo, non tutti i geni sono diventati pazzi, quindi si tratta di casi particolari. Ma certamente c’è un legame tra eccesso di creatività e follia. Pittori, musicisti, scrittori e ballerini hanno un rischio più elevato (25% ) di sviluppare una sindrome bipolare o addirittura la schizofrenia, rispetto alle persone meno geniali di loro.L’esperimento condotto a Reykjavik, ha preso in esame 86.000 persone (che in un’isola sottopopolata come l’Islanda è un numero considerevole) e ne hanno studiato il DNA per rilevare le varianti genetiche che potrebbero portare al disturbo bipolare. Quando si è trattato di valutare i risultati, si è visto che le persone iscritte in qualche modo a enti culturali, associazioni legate a musica e arte avevano il 17% di rischio in più rispetto agli altri.

Confrontando il loro dato nazionale con altre nazioni europee, hanno avuto conferma che i creativi, le persone che vivono di arte, hanno un rischio davvero maggiorato di sviluppare nel tempo malattie mentali. La media è del 25%, come detto prima, e il motivo è legato proprio alla super-attività del cervello che li rende straordinari. Le cellule cerebrali di persone che non smettono mai di pensare, di inventare e di creare, possibilmente si stancano e si consumano prima. Oppure si confondono, mescolano finzione e realtà e portano a forme di schizofrenia simili a quella del grande matematico Nash, recentemente scomparso e protagonista del film A BEAUTIFUL MIND. Non vale per tutti ma per molti sì, a conferma che il nostro cervello è davvero un pianeta misterioso.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico