Home » Benessere » Autismo curato come il diabete: i sintomi diminuiscono

Autismo curato come il diabete: i sintomi diminuiscono

Che sia una malattia misteriosa non c’è dubbio. Che sia difficile capirne i sintomi anche quando sono ben manifesti è una realtà. L’autismo non è facile, né da spiegare né da affrontare e ogni giorno ci riserva nuove sorprese. Sappiamo che è una malattia quasi certamente genetica, che in qualche modo riguarda le funzioni cerebrali e soprattutto quelle legate alle emozioni.

I malati di autismo si isolano dal mondo, vivono una dimensione propria difficile da raggiungere. In alcuni casi possono diventare anche molto aggressivi e necessitare di assistenza continua, altrimenti sono persone “dimenticate” in un mondo irreale che però per loro è l’unico possibile. Oggi uno studio del Salk Institute for Biological Studies (USA) ci svela che con una dieta appropriata, per qualche strana ragione, i sintomi della malattia diminuiscono. Si tratta di una dieta a basso indice glicemico, come quelle che si prescrivono ai diabetici. Frutta, verdura, pochissimi grassi, zuccheri quasi assenti e indice glicemico sempre sotto controllo.

Nei soggetti (finora animali) che sono stati sottoposti a tale dieta, si è notato come i sintomi del disturbo autistico diminuivano notevolmente se l’apporto glicemico della dieta era basso, rispetto a quelli che seguivano una alimentazione ricca di zuccheri. Verdure, pesce, carne magra, cereali sono la base della dieta che pare stia risolvendo la malattia in questi soggetti. Bisogna però ricordare che si tratta di topi, e che quello di cui soffrono non è vero autismo ma solo una sindrome molto simile. Dunque non possiamo dire con certezza se questa dieta funzioni. Certamente però sarà interessante testare l’ipotesi sull’uomo e vedere se i risultati, come si spera, saranno identici.

admin

x

Guarda anche

Bebè riconoscono volti già nel pancione

I bebè riconoscono i volti già nel pancione. A sostenerlo è una ricerca condotta dalle ...

Condividi con un amico