Home » Benessere » Gli trapiantarono il pene, presto sarà padre

Gli trapiantarono il pene, presto sarà padre

Solo qualche giorno fa parlavamo di una giovane donna che è divenuta madre dopo essersi auto trapiantata l’ovaio che le avevano estratto da piccola. Sono miracoli della scienza a cui ci dovremo felicemente abituare ed è bello riportare notizie di speranza come queste. Come, ad esempio, la storia dell’uomo sudafricano che sta per diventare padre contro ogni previsione … eccetto quella dei suoi medici.

Non sappiamo nulla di lui perché ha voluto mantenere la privacy coperta, in fondo il suo problema era molto intimo. Era passato alla storia per aver subito, primo uomo al mondo, un trapianto intero del pene. Aveva 18 anni quando aveva perso l’organo riproduttivo principale per colpa di una circoncisione andata male, che aveva infettato il pene e costretto i medici ad amputarlo e a sostituirlo con una protesi. Anni dopo, l’uomo ha accettato di tentare un trapianto e ha ricevuto un pene nuovo da un giovane deceduto poche ore prima.

Dopo lo shock iniziale, l’uomo aveva recuperato alla grande e in soli tre mesi aveva lasciato l’ospedale, già abituato alla nuova sensazione di riavere con sé questo organo importante. Si trattava di sapere se avrebbe funzionato tutto per il meglio. E oggi, che la sua compagna ha annunciato di essere incinta da 4 mesi, possiamo dirlo senza dubbio: ha funzionato! I medici che lo hanno operato si sono detti “molto contenti” e che non avevano mai temuto che ciò non potesse avvenire. L’intervento eccezionale, oggi possiamo dirlo, è avvenuto in dicembre al Tygerberg Hospital di Cape Town, in Sudafrica.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’orgasmo è una “bella malattia”

L’orgasmo? Chi non farebbe i salti mortali per provarlo, come si deve, almeno una volta ...

Condividi con un amico