Home » Benessere » Tutti scalzi per stare davvero bene

Tutti scalzi per stare davvero bene

I bambini già lo sanno, e anzi si stupiscono di noi adulti che ci ostiniamo a tenere le scarpe. Perchè correre scalzi, soprattutto in estate, è la cosa più bella che si possa fare! La cultura della passeggiata a piedi nudi è un po’ scomparsa, col benessere moderno, ma era una cosa inevitabile nei tempi antichi, soprattutto tra i poveri. Oggi si riscopre il vantaggio di questa usanza … fa bene al corpo e alla mente.

Alcuni popoli lo fanno già. In Asia, camminare scalzi in casa significa aver rispetto della pulizia, lasciando le scarpe e lo sporco della città fuori. Nei Paesi anglosassoni (Inghilterra, USA, Australia, Canada…) camminare a piedi nudi sull’erba è la tradizione della vacanza per eccellenza. Ricordate solo il film che porta proprio questo nome “A piedi nudi nel parco”, oppure la scena di “Pretty Woman” quando Julia Roberts invita Richard Gere a prendersi una giornata di relax e gli toglie le scarpe e i calzini, nel parco cittadino.
Camminare scalzi ha davvero un buon effetto sulla nostra salute generale: riattiva la circolazione venosa, curando chi soffre di gambe gonfie e dolori; rilassa e aiuta perfino a guarire dalle malattie o dai traumi; fa bene a muscoli e ossa, rinforzandoli; ci protegge da batteri pericolosi come quello della meningite e della polmonite, perché… strano ma vero… le scarpe tendono a trattenere questi micro organismi, mentre la pelle del piede li fa scivolare via. E se siete arrivati fin qui, a leggere, senza che vi sia venuta voglia di gettar via le scarpe, forse avete qualcosa che non va… Correte! I prati vi aspettano!

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico