Home » Benessere » Presto i ciechi torneranno a vedere … con la bocca!

Presto i ciechi torneranno a vedere … con la bocca!

Le lucertole e i serpenti già lo fanno. Gli esseri umani ancora no, ma è solo questione di tempo. Molto presto, i ciechi potranno tornare a vedere e potranno farlo grazie alla loro … bocca! Una novità tecnologica e scientifica già approvata sia negli Stati Uniti che nella Comunità Europea sta per entrare nel mercato della speranza e consiste in un nuovo strumento che combina occhiali, videocamera e un sensore da inserire in bocca con i suoi 400 elettrodi.

Il nome di questa speranza è BrainPort V100, prodotto dalla Wicab. Il suo potere: riuscire a convertire le immagini di una videocamera in segnali elettrici simili a piccole vibrazioni. Sulla lingua è la stessa sensazione di quando si beve acqua frizzante, ma l’intensità di queste “bollicine virtuali” cambia in base all’oggetto che sta di fronte. Adeguatamente istruiti, i non vedenti potranno imparare a capire cosa gli ostacola il cammino… se è un oggetto, una persona, qualcosa di piccolo o di grande e così via. La sperimentazione, dovuta soprattutto negli USA prima del via libera della FDA, ha già fatto registrare dei successi incoraggianti. Sul campione di persone messe alla prova, 74 in tutto, il 69% ha imparato a riconoscere gli ostacoli dopo un solo anno di pratica.
Qui da noi, in Italia, BrainPort V100 verrà distribuito dall’azienda milanese Speeka e per il momento ha un costo elevato (8.500 euro) ma molto probabilmente verrà sottoposto a tutte le agevolazioni in modo che i pazienti, per usarlo, non debbano pagare alcuna cifra.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, fertilità maschile messa a rischio dal rumore

La fertilità maschile messa a rischio dal rumore. L’allarme arriva da uno studio condotto dall’università ...

Condividi con un amico