Home » Benessere » AIDS: a Cuba non si trasmette più da madre a figlio

AIDS: a Cuba non si trasmette più da madre a figlio

Cuba torna nelle grazie degli Stati Uniti, politicamente parlando, ma a livello scientifico conquista l’intero mondo occidentale. E’ ancora da verificare in dettaglio, ma pare che l’isola sia riuscita -prima e unica al mondo- a eliminare il contagio AIDS trasmesso da madre a figlio.

Per ufficializzare questa vittoria occorrerà dimostrare di aver raggiunto alcuni traguardi: primo, aver registrato un numero inferiore ai 50 di bimbi nati con il virus dell’HIV su 100.000 mila nascite per anno; secondo, aver dimostrato di aver applicato tutte le cure e le manovre di prevenzione tra la popolazione. Cuba ritiene di poter dimostrare di aver già eliminato la trasmissione della sifilide da madre a figlio e di conseguenza questo sarebbe il “biglietto da visita” per far capire come ci si è riusciti anche con l’AIDS. Sarà la OMS a dare questo riconoscimento, se sarà valutato opportuno. Intanto sull’isola si respira entusiasmo. Ogni anno in tutto il mondo circa un milione e mezzo di madri malate di AIDS trasmette il virus al figlio in grembo, ma se entrambi vengono sottoposti a determinati trattamenti retrovirali questa trasmissione si blocca. Quello in cui sarebbe riuscita la ricerca cubana sarebbe proprio questo, con una probabilità di contagio tra madre e figli scesa al di sotto dell’1%. Un vero record.

admin

x

Guarda anche

Bebè riconoscono volti già nel pancione

I bebè riconoscono i volti già nel pancione. A sostenerlo è una ricerca condotta dalle ...

Condividi con un amico