Home » Benessere » Europa e Italia dicono sì ai farmaci online

Europa e Italia dicono sì ai farmaci online

Attenzione, leggere bene. Europa e Italia dicono sì ai farmaci online, inteso come vendita comoda e facile dei farmaci riconosciuti e prescritti. Non significa che sono giustificati tutti gli acquisti via Internet di sostanze chimiche a scopo curativo. Insomma, Aspirina e Oki venduti online va bene… ma niente robe orientali, estratti di erbe strane o prodotti farmaceutici provenienti da chissà quale angolo sconosciuto del mondo.

L’Italia recepisce da oggi, 1 luglio, la direttiva europea che permette di comprare farmaci online, evitando così file ai negozi o ricerche notturne per chi non può permetterselo. Ovviamente parliamo di farmaci riconosciuti da AIFA, messi sul mercato legalmente e forniti dalle nostre farmacie, tramite alcuni siti certificati e autorizzati dal Ministero della Salute. Il simbolo che vi assicura che il sito è approvato è una croce bianca su sfondo verde a righe (vedi foto). Il Ministero continua a consigliare ai cittadini di diffidare del primo venuto che vende farmaci economici online: più basso è il prezzo e spesso più grossa è la truffa. E a proposito di truffe, l’Italia sta approntando un piano proprio per combatterle sulla rete.

La presenza di siti autorizzati dal Ministero è la prima arma per combattere quelli illegali che, almeno 7 volte su 10, vendono farmaci potenzialmente pericolosi, mescolati a sostanze sconosciute che possono anche uccidere. Quello che dovete fare è: trovare il farmaco, controllare che il sito sia autorizzato, ricercare il nome del farmaco online per vedere se è approvato da AIFA o meno. Le ricerche finora effettuate ci rivelano che solo lo 0,6% delle “farmacie online” è in regola, legalmente riconosciuto e sicuro. Dunque attenzione! Internet è bello e comodo, ma solo se si sa usare con criterio.

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico