Home » Benessere » Gravidanza: se la madre mangia male, il figlio cercherà i vizi

Gravidanza: se la madre mangia male, il figlio cercherà i vizi

Finora sono solo test eseguiti sui topi, ma non è detto che la tendenza non sarà la stessa anche tra gli umani. Si parla di gravidanza, un fenomeno che molto spesso la scienza studia prima sugli animali per poi individuare molti fattori in comune con l’uomo. In questo caso, lo studio della Rockefeller University ha puntato su come e quanto la dieta della madre incinta influenzi i gusti del bambino.

I risultati parlano chiaro: donne, se non volete che vostro figlio diventi un cieco consumatore di porcherie, fate attenzione a come vi nutrite in gravidanza! La dieta seguita dalla madre, infatti, influenza fortemente un bambino nell’utero, in quanto egli assorbe in sé le stesse sostanze che assorbe la madre e imparerà ad amarle ancor prima di nascere. E non solo! Se la madre si nutre di grassi, frittura e cibo “spazzatura” in gravidanza, il rischio è che il figlio sviluppi tendenze alle dipendenze come fumo e alcolici!

Sui topi funziona chiaramente così: se la madre si nutre in modo sregolato o eccessivo, in gravidanza, il figlio cercherà quelle stesse sostanze, una volta nato e, crescendo, cercherà di amplificare quel senso di soddisfazione “arrotondandolo” con qualsiasi vizio! I topolini nati da madri ingorde, infatti, cercavano la nicotina e l’alcol più di altri topi della stessa età ma nati da madri nutrite in modo sano ed equilibrato. Se c’è una probabilità che la cosa si ripeta nell’uomo -e c’è di sicuro!- è bene cominciare a educare le ragazze a nutrirsi in modo giusto, a evitare patatine, merendine e grassi simili per prepararsi a vivere bene una eventuale gravidanza. Ma anche per proteggere la propria vita.

admin

x

Guarda anche

Bebè riconoscono volti già nel pancione

I bebè riconoscono i volti già nel pancione. A sostenerlo è una ricerca condotta dalle ...

Condividi con un amico