Home » Benessere » Il "sangue miracoloso" era quello di un animale

Il "sangue miracoloso" era quello di un animale

Nessun miracolo, nessuna manifestazione paranormale in quel di Auditore, paesino delle Marche dove da qualche settimana si era sparsa la voce della eccezionale lacrimazione di una statua di gesso della Vergine Maria! Voce che aveva portato già i primi pullman di pellegrini a riversarsi davanti a quell’altarino sulla strada a pregare e a invocare.

Insospettito, il sindaco (che è anche poliziotto) ha chiamato i medici legali di Ancona, prima ancora che la Curia avesse il tempo di reagire, e questi hanno prelevato campioni di sangue dal viso della Madonnina. Subito i primi risultati hanno confermato che fosse sangue, ma non se ne conosceva la natura. Oggi si sa tutto: era sangue di animale, di un capriolo per essere esatti. Uno scherzo di cattivo gusto, quindi, una delusione per molti fedeli.
Oppure, come sospettato in precedenza, è stato il gesto di qualcuno che ha avuto paura di perdere il delizioso altarino. Di questa Madonnina, infatti, si prendeva grande cura un vecchietto morto da poco all’età di 89 anni. Sparito lui, chi avrebbe preservato la statuina dall’abbandono? Magari facendo sì che si gridasse al miracolo la città, la Curia, il mondo avrebbero adottato l’altarino e la sua lunga storia. E ora che è provato che era tutta una truffa, si spera ancora che la fede sia più forte dei fenomeni paranormali (veri o fini) e che la gente continui a pregare davanti a questa Maria.

admin

x

Guarda anche

Ecco il “tatuaggio dottore” che controllerà la nostra salute

Se amate i tatuaggi e volete veramente essere originali dovrete assolutamente provarlo! Se non li ...

Condividi con un amico