Home » Benessere » Ricerca scientifica di una dodicenne sarà utile in sala operatoria

Ricerca scientifica di una dodicenne sarà utile in sala operatoria

Gaby Zane ha soltanto 12 anni, è ancora in quell’età in cui si gioca con le bambole sebbene si guardi con occhio acuto all’adolescenza in arrivo. Frequenta la seconda media, Gaby, nella sua città, Denver (USA) e durante il classico compito di scienze ha deciso di fare una ricerca atta a stabilire come si possa vincere la paura dell’ospedale nei bambini.

In particolare, come poter dare conforto a quei bimbi che devono subire una operazione. La prima cosa che fanno i medici, quando vengono a prepararli, è togliere loro la bambola o l’orsetto con cui dormono e dal quale traggono conforto. Quel gesto, sebbene fatto per la loro sicurezza (i giocattoli portano germi in sala operatoria) terrorizza i piccoli pazienti a un passo dall’intervento. Ma se il peluche o la bambolina fossero puliti, sterilizzati e non più un pericolo per la salute del loro padroncino? Su questo ha puntato la piccola Gaby, che già dalle elementari dimostrava una particolare passione per la scienza. E la sua scoperta non è roba da poco.

La ragazzina geniale ha provato -con dati scientifici alla mano, mica con chiacchiere!- che se si lavano per bene i pupazzi, asciugandoli poi con panni sterili, la loro componente batterica si abbatte di oltre il 90%. Dopo di ciò, se vengono chiusi dentro buste sterili trasparenti, saranno sicuri al 100% e i bambini potranno stringerli a sé anche mentre vanno sotto i ferri con assoluta sicurezza per la loro salute e con un aiuto preziosissimo per la loro tranquillità emotiva. I medici americani hanno tanto apprezzato la “scoperta” di Gaby che hanno voluto pubblicarla sulla prestigiosa rivista “Journal of Pediatric Orthopaedics” e possibilmente farà storia!

admin

x

Guarda anche

Ritrovarsi (vivi) dopo il tumore. La storia che commuove il web

Tra tante notizie di guerra, minacce, pestaggi e femminicidio… ogni tanto ci vuole qualcosa che ...

Condividi con un amico