Home » Benessere » Bere anche controvoglia per vincere il caldo

Bere anche controvoglia per vincere il caldo

Il caldo torrido tanto annunciato è arrivato e sta mettendo in ginocchio l’Italia, con temperature che toccano i 40° reali (non solo percepiti) da nord a sud. I consigli per vincere la calura li avrete sentiti ripetere mille volte, e dovete seguirli perché è l’unico modo per trovare riparo e benessere. In particolare, anche se non avete voglia, bevete acqua. Bevete molto.

In teoria dovrebbe essere acqua a temperatura ambiente, non gassata, ma se proprio non ce la fate va bene anche l’acqua uscita dal frigo… purché, appunto, sia liscia e senza bollicine. Il caldo vi toglie liquidi anche se state fermi immobili dentro casa. Sudate continuamente e la disidratazione costante fa ancora più male di quella improvvisa, proprio perché non vi rendete conto. E dunque, bevete spesso, anche se il senso di sete si è calmato o non c’è. In sostituzione dell’acqua potete mangiare frutta “acquosa”, come le pere, l’anguria, il melone.
Per il resto, rimangono validi i consigli di sempre: uscire nelle ore fresche, proteggersi con cappelli, occhiali e abiti leggeri, spalmarsi di creme se siete all’aperto, arieggiare i locali di casa, usare (con moderazione) i condizionatori, camminare all’ombra se proprio dovete girovagare a piedi.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico