Home » Benessere » Farmaci: Palermo dice "sì" alle consegne gratuite a domicilio

Farmaci: Palermo dice "sì" alle consegne gratuite a domicilio

Palermo all’avanguardia per il servizio farmaceutico del futuro. E’ stata adottata con entusiasmo da quasi tutte le farmacie del capoluogo siciliano il programma di distribuzione dei medicinali a domicilio. Un sistema già in uso in tante altre parti d’Europa e in Italia ma che in Sicilia ancora mancava e che è stato proposto da Federfarma. Non ci si aspettava un tale successo, cosa che incoraggia ulteriormente a proseguire nel servizio.

Lo scopo è aiutare le persone deboli, malate, sole oppure povere al punto da non potersi permettere un mezzo, da non potersi permettere un attimo di pausa per lasciare il lavoro. Aiutarli a ottenere i medicinali che gli servono direttamente a casa, con un servizio celere e gratuito. Le farmacie che aderiscono al progetto sono quasi tutte collegate a Federfarma sia in Italia che qui, a Palermo, ed è infatti ad un unico numero verde che fanno tutte capo: lo 800-189521.

Il compito degli addetti al call-center è quello di valutare la chiamata, cercare di capire dalle informazioni se la persona rientra tra i soggetti che hanno diritto al servizio (se è paralizzato, se soffre di patologie croniche o invalidanti, ecc.) e quindi indirizzare la chiamata alla farmacia più vicina alla casa della persona per far sì che la consegna possa essere rapida. Il servizio funzionerà dal lunedì al venerdì dalle 9 del mattino alle ore 18 . I farmaci devono essere consegnati con lo scontrino fiscale, in contenitori che ne descrivano bene il nome e la composizione. La consegna deve essere totalmente gratuita così come la chiamata ai call-center. Questo va detto per diffidare da eventuali truffatori che potrebbero tentare di imitare l’iniziativa.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico