Home » Benessere » Malaria: quasi pronto il vaccino per sconfiggerla

Malaria: quasi pronto il vaccino per sconfiggerla

La malaria è una malattia trasmessa dalla puntura di una zanzara. Ha delle conseguenze immediate, che possono mettere a rischio anche la vita di una persona, ma può avere lunghi strascichi negli anni a venire. E’ dunque un problema che segna la vita di un essere umano per sempre. Da anni ormai si sta lavorando a un vaccino che possa prevenirla, soprattutto nei Paesi poveri dove è più diffusa.

Oggi apprendiamo che la European Medicines Agency ha espresso parere positivo sul primo vaccino al mondo in grado di curare la malaria, o comunque di avere effetti positivi contro la malattia. Lo hanno chiamato “Mosquirix jab” e i primi test lo darebbero sicuro ed efficace con altissime percentuali di successo. Lo ha ideato e sviluppato l’azienda GlaxoSmithKline, in collaborazione con il Path Malaria Vaccine Initiative e la speranza è di poterlo utilizzare presto soprattutto per proteggere i bambini dell’Africa e di altre zone dove non sempre la medicina arriva.

La malaria colpisce 200 milioni di persone ogni anno, ne uccide circa mezzo milione l’anno e preoccupa moltissimo la OMS che da tempo preme sui laboratori di ricerca per ottenere il modo di fermare questa diffusione letale. Il vaccino che potrebbe essere approvato presto, questo della GlaxoSmithKline, è in lavorazione da 30 anni e nasce da un impegno serio e lungo, che ha analizzato bene ogni fattore per giungere a risultati promettenti. Rimane ora solo un dubbio: il prezzo. Sarà accessibile, in particolare alle nazioni povere?

admin

x

Guarda anche

Bebè riconoscono volti già nel pancione

I bebè riconoscono i volti già nel pancione. A sostenerlo è una ricerca condotta dalle ...

Condividi con un amico