Home » Benessere » Vacanze: consigli medici sulle mete più adatte

Vacanze: consigli medici sulle mete più adatte

Se state ancora pianificando le ferie, fatevi quattro calcoli non solo economici, anche in base alla vostra salute. Infatti, non tutte le mete sono consigliate se si soffre di particolari disturbi e, rigirando la frase, non è detto che particolari disturbi debbano impedirvi di visitare bellissimi posti. Ecco alcuni consigli utili per scegliere il luogo del vostro risposo estivo.

Se siete obesi, se soffrite di problemi polmonari e di stress pesante dovreste prenotare una vacanza in montagna. L’aria pura, le lunghe camminate e la calma dei boschi vi aiuterà ad alleviare i sintomi dei vostri malanni. Ma se avete malattie cardiache o la pressione alta meglio evitare le alte quote e preferire il mare e le passeggiate in campagna, purché non troppo sopra il livello del mare. Il mare fa bene a chi soffre di infiammazioni croniche catarrali delle prime vie aeree o dell’orecchio, di broncopneumopatie croniche ostruttive, di problemi reumatici, di artrosi, psoriasi e osteoporosi.

Evitatelo, invece, del tutto se avete problemi come scompensi cardiaci, cefalee, problemi tensivi muscolari e insonnia. Se soffrite di pressione bassa dovete evitarlo nelle ore calde, magari preferendo fare il bagno dopo le sei di sera. Le vacanze in collina o nelle zone lacustri, invece, sono adatte a tutti in linea di massima ma vanno evitate da chi soffre di allergie o di problemi della pelle. Via libera per chi ama l’arte e vuole visitare città turistiche… i musei non uccidono nessuno, ma fate attenzione agli sbalzi di temperatura dovuti ai condizionatori, molto pericolosi per chi soffre di problemi alla gola e ai polmoni, o allergie legate alla polvere. In quel caso proteggetevi sempre con un foulard in borsa, pronto all’uso.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico