Home » Benessere » Il laser dall'interno contro le vene varicose

Il laser dall'interno contro le vene varicose

Le vene varicose sono un problema estetico e fisico. Estetico perché brutte da vedere sulle gambe, fisico perché sono indice di problemi circolatori come insufficienza venosa o comunque infiammazioni. Il problema riguarda il 25% delle donne, il 15% degli uomini ma in generale, passati i 60 anni, riguarda quasi tutti, almeno il 50% della popolazione.

In estate, poi, i fastidi si accentuano sia per via del caldo che aggrava la sofferenza dei vasi che per via degli abiti corti che mettono allo scoperto quei brutti segni viola simili a ragni sulla nostra pelle! Fino a poco tempo fa per curare ed eliminare le vene varicose occorreva un intervento chirurgico che lasciava tracce visibili sul corpo, oltre che dolori e fastidi a chi lo subiva. Oggi la tecnologia ci aiuta anche in questo, grazie a una nuova terapia laser.

Per prima cosa occorre fare una visita approfondita per capire quale e quanta insufficienza venosa causi il problema. Poi, con una unica sottile incisione, si immette un catetere con raggio laser che agisce dunque dall’interno, colpendo le pareti dei vasi, in particolare eliminando alcune proteine responsabili delle varici. Il tutto dura non più di 50 minuti, con anestesia locale e una leggerissima sedazione che non comporta alcun effetto collaterale. In più, sulla pelle non resteranno segni… e non resteranno nemmeno più “ragni viola”.

admin

x

Guarda anche

Allergia al latte, Linee guida per diagnosi e trattamento

In arrivo nuove Linee guida realtive alla diagnosi e al trattamento dell’allergia al latte. Dagli ...

Condividi con un amico