Home » Benessere » Nuove armi contro il colesterolo: ecco quali

Nuove armi contro il colesterolo: ecco quali

La scienza sta puntando moltissimo sulla lotta al colesterolo. Questo accumulo di grassi nel sangue, infatti, può essere dovuto a stili di vita esagerati ma anche a fattori ereditari che portano anche persone molto giovani ad avere problemi. Il colesterolo è l’anticamera di tante malattie, specialmente quelle cardiache, ecco perché ogni novità medica che lo riguarda è importante.

La UE ha approvato la messa in commercio di un nuovo farmaco, Evolocumab, pensato particolarmente per quei pazienti che hanno una storia di colesterolo familiare. Ovvero, persone che non bevono, non mangiano troppo e non fumano e tuttavia hanno livelli molto alti di colesterolo con conseguenti disturbi anche prima dei 40 anni di età. Per loro, gli adulti con colesterolo familiare, Evolocumab potrebbe essere la nuova arma efficace. Si aggiunge alla dieta, insieme a un trattamento a base di statine e si alterna con altri trattamenti ipolipemizzanti.
Il cosiddetto “colesterolo cattivo” viene di solito eliminato dal fegato grazie all’azione di una proteina. Nelle persone in cui questo non avviene, significa che qualcosa inibisce il lavoro di tale proteina e dunque occorre un modo per sbloccare la situazione altrimenti il colesterolo in eccesso si deposita e danneggia il corpo. La speranza è che il nuovo farmaco agisca proprio in quella direzione, come gli esperimenti finora eseguiti avrebbero dimostrato.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico