Home » Benessere » Per superare gli esami, dormite il giorno prima

Per superare gli esami, dormite il giorno prima

Lo dicono le mamme, le nonne, i professori. Lo ripetono a giovani che non vogliono ascoltare. Dormire bene e tanto è il modo migliore per mantenere giovane il cervello. Può aiutare a ricordare meglio le cose, perfino ad assimilare meglio un testo scolastico. In tempo di esami, poi, dormire è l’arma migliore per superarli. Non è uno scherzo ma uno studio scientifico della University of Exeter (Regno Unito) dopo l’osservazione di alcuni soggetti in determinate condizioni.

I volontari dovevano ascoltare delle parole buffe, totalmente inventate, e cercare di ricordarle con esattezza. L’indomani, alla verifica del compito, quelli che avevano dormito e riposato minimo otto ore filate ottenevano risultati migliori e immediati, mentre chi aveva perso qualche ora di sonno sbagliava. La memoria dunque dipende direttamente dal sonno, e non solo quella. Il cervello, come abbiamo detto più volte, funziona come un computer che “impara e archivia” dati. Ma a differenza di un computer non compie queste azioni a comando… ha bisogno di un tempo di quiete per sistemare i dati. Questo tempo di quiete è il sonno! Quando dormiamo il cervello “si ripulisce”: elimina le informazioni in eccesso, riordina quelle utili, imprime nella memoria quello che ci serve e l’indomani mattina è come nuovo.

Un tale miracolo umano, se stressato dal sonno perduto, smette di funzionare. Il malfunzionamento della memoria è strettamente correlato alla comparsa di malattie neurodegenerative come l’Alzheimer. Non sempre, infatti, esso è una conseguenza. A volte stressare la memoria accelera il processo distruttivo. Per evitare che questo accada bisogna lasciare al cervello il tempo di riposare… dunque dormire molto, distrarsi, evitare di ripassare alla vigilia degli esami. Magari, se proprio dovete farlo, fatelo la mattina del compito, a mente fresca e serena.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico