Home » Benessere » Caldo record: 44 gradi in Sicilia

Caldo record: 44 gradi in Sicilia

Sicuramente è un caldo record, con i 44°C fatti registrare ieri pomeriggio a Catenanuova (Enna) proprio al centro della Sicilia, in una zona quindi poco ventilata e molto arida. Temperature come questa non si ricordavano da vent’anni, infatti solo a fine anni Novanta si ebbe a Gela un +46°C! Dunque il caldo torrido tanto annunciato alla fine è arrivato e ha preso di mira il centro sud.

E’ difficile da sopportare, ma ventilatori e condizionatori fanno bene il loro lavoro, soprattutto se non esagerate nell’uso. I condizionatori vanno utilizzati solo pochi gradi meno rispetto alle temperature esterne, quindi se fuori si contano 40 gradi, mettete il condizionatore a 36 gradi ma certamente non a 18! I consigli sono sempre gli stessi… vestite leggeri, bere molto, mangiare molta verdura e frutta, evitare grassi e zuccheri in eccesso. Vietatissimo, in giornate come questa, uscire finché splende il sole. Se non siete costretti dal lavoro o da altre faccende, uscite di casa dalle 19 in poi!

Oggi stanno boccheggiando ancora la Sicilia intera, insieme a Bari, Cagliari, Campobasso, Latina, e Perugia. Domani il caldo pesante toccherà alla Calabria e a Roma. Domenica soffrirà la città di Napoli, poi forse comincerà ad arrivare un minimo di fresco. Ricordate, nonostante l’angoscia del momento, che il caldo torrido è sempre esistito e anche i nostri bisnonni, con molti meno mezzi di noi, riuscivano a superarlo. Riscoprire l’ingegno degli antichi è un aiuto prezioso in giornate come queste: far muovere corrente d’aria in casa, appendere tende bagnate alle finestre per avere aria fredda naturale, cercare rifugio nelle cantine, come le famose “stanze dello scirocco” che i nobili palermitani scavavano nelle fondamenta delle loro case apposta per fuggire dal gran caldo.

admin

x

Guarda anche

Sì allo sport anche per bambini affetti da malattie croniche e disabilità

Tutti i bambini dovrebbero fare sport, nessuno escluso, così da trarre beneficio dall’attività fisica e ...

Condividi con un amico