Home » Benessere » Ecco il "Mal di Smartphone" che colpisce le mani

Ecco il "Mal di Smartphone" che colpisce le mani

Ogni volta che usiamo le nostre mani, mettiamo alla prova muscoli e tendini. E dato che usiamo tantissimo le mani durante il giorno, quelle articolazioni sono tra le più sfruttate in assoluto. Quando lo sforzo è eccessivo, tendini, muscoli e scheletro cominciano a stancarsi, a ritmi diversi, per cui non c’è coordinazione e si hanno disturbi legati all’impossibilità di fare gesti anche banali come raccogliere un tappo da terra!

Il disturbo dell’articolazione della mano è in drastico aumento, da dieci anni in qua, e sta peggiorando ogni giorno di più per colpa degli Smartphones. Lo hanno ribattezzato “mal di Smartphone” il nuovo fenomeno di persone, spesso giovanissime, che richiedono cure per problemi di mobilità alla mano. Inizia tutto con un fastidio, poi stanchezza, quindi dolori man mano sempre più forti. Il dolore può coinvolgere in primissimo piano pollice e indice ma si estende anche all’avambraccio. La maggior parte dei pazienti con questo tipo di disturbi sono giovani di meno di 40 anni, tutti abituati a usare computer, telefonini, joystick … mezzi elettronici che non solo prevedono l’uso continuo delle mani ma anche una rapidità estrema nell’uso di pollice e indice. Ormai -per esempio con gli Smartphones- si mandano messaggi, si chatta su WhatsApp, si conversa con Messenger e si controlla Facebook o la posta elettronica. E si fa tutto con due dita, usate alla massima potenza, finché appunto l’eccesso di fatica non le manda in tilt. Il dramma è che non è facile recuperare una mano in tilt… e la mano ci serve per fare moltissime altre cose. Un minimo di prudenza, quindi, e magari qualche ora di telefono in meno.

admin

x

Guarda anche

Vacanze finite: come affrontare stress da rientro

Affrontare nel modo giusto lo stress da rientro è fondamentale per rientrare nella routine quotidiana ...

Condividi con un amico