Home » Benessere » Il vademecum del lavaggio del viso

Il vademecum del lavaggio del viso

Lavarsi il viso ogni mattina è un’arte, non solo un dovere. E se fatto bene ci mette al sicuro da tanti piccoli problemi che potrebbero diventare anche grossi, se li trascuriamo. Ecco dieci consigli utili da seguire quando ci laviamo la faccia e le mani, certi che l’igiene è la prima prevenzione per ogni malattia e se fatta bene è garanzia di lunga vita!

Primo passo, scegliete un sapone che non sia troppo grasso né troppo aggressivo. Lavarsi con un prodotto non grasso va bene, ma sgrassare in eccesso la pelle no, dato che la priva della sua impermeabilità. Secondo, per gli stessi motivi non lavatevi troppo spesso… una sola volta, o mattina o sera, ma non due. Terzo, usate acqua tiepida… non è affatto vero che l’acqua calda alleggerisca i pori! Quarto, usare l’esfoliante va bene ma senza eccedere. Quinto, non abbondate col risciacquo.

Ma ancora, sesto consiglio: leggete bene le etichette dei saponi liquidi che usate, perché se sono minimamente irritanti o con eccesso di schiuma non vanno bene. Settimo step, tamponate dopo il lavaggio, mai sfregare con gli asciugamano. Ottavo, applicate le creme idratanti a viso umido, non aspettate che sia asciutto altrimenti ne vanificate l’effetto. Infine, gli ultimi due consigli: meglio un detergente economico ma buono, piuttosto che uno costoso e complicato e magari aggressivo e in ultimo EVITATE gli oli come detergente.

admin

x

Guarda anche

Vacanze finite: come affrontare stress da rientro

Affrontare nel modo giusto lo stress da rientro è fondamentale per rientrare nella routine quotidiana ...

Condividi con un amico