Home » Benessere » Lombardia: le donne con la "mutazione Jolie" non pagheranno la mammografia

Lombardia: le donne con la "mutazione Jolie" non pagheranno la mammografia

La Lombardia sposa la tesi di Angelina Jolie secondo la quale la prevenzione contro il cancro si fa con un esame genetico. Non ne sposa, però, la soluzione drastica… quella dell’asportazione preventiva, ma certamente ha deciso di aiutare tutte quelle donne che vorranno sapere in anticipo se sono a rischio o meno. Basta un prelievo di sangue e un’analisi che verifichi la presenza di Brca1 o Brca2, le due mutazioni genetiche (dette anche Mutazioni Jolie!) che indicano la possibilità (oltre 85%) di sviluppare un tumore al seno o alle ovaie.

Considerato che il tumore ha decine di cause diverse, non tutte le donne che si ammalano sono portatrici di questa anomalia. Però almeno l’1% delle donne con queste mutazioni sviluppa la malattia, quindi saperlo per tempo significa intensificare gli esami medici per scongiurare che si arrivi impreparati. Significa fare mammografie ed ecografie molto più spesso di quell’unica volta l’anno consigliata alla media delle donne, significa iniziare i controlli anche prima dei 40 anni. Significa, insomma, una spesa enorme!

Per questo la Regione Lombardia ha deciso di venire incontro a queste donne sfortunate. Se una paziente scopre di avere le mutazioni, tramite l’esame apposito, verrà esentata dal pagare il ticket su tutti gli esami che le saranno utili per controllarsi e contrastare la comparsa del male. Grazie a questa esenzione, le donne portatrici di quelle mutazioni risparmieranno fino a 300 euro l’anno. Non si parla però di agevolazioni per chi decidesse di farsi asportare seno e ovaie preventivamente, forse non è stata approntata ancora la legge o forse si è scelto appositamente di non appoggiare metodi estremi, in favore invece di una prevenzione sana e attenta.

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico