Home » Benessere » "Aiutatemi, ho il cancro!", ma non era vero. Storia della Miss bella e crudele

"Aiutatemi, ho il cancro!", ma non era vero. Storia della Miss bella e crudele

Da un lato c’è Elisaveta, che sfida il cancro sfilando per le passerelle di mezzo mondo senza capelli. Dall’altro c’è Brandie-Lee, più o meno coetanea sua, che per ottenere quelle stesse passerelle il cancro non lo sfida, SE LO INVENTA. Succede negli Stati Uniti, in Pennsylvania, dove questa giovane donna per ottenere una facile vittoria ha avuto il coraggio di giocare con un argomento terribilmente serio.

Brandi Lee Weaver-Gates, 23 anni, è stata appena arrestata per truffa. Ha vinto il concorso di Miss Pennsylvania 2015, ma fin dal 2013 aveva fatto commuovere il mondo con la sua triste storia legata alla malattia che la stava consumando. Ha detto a tutti che combatteva da due anni con una pesante forma di leucemia e che, nonostante tutto, tra una cura e l’altra portava avanti il suo sogno di diventare reginetta di bellezza. Foto scattate in ospedale, foto a letto, foto con un sorriso triste… la commozione che ha suscitato le ha permesso di raccogliere migliaia di dollari “da donare in beneficenza”, ma che invece sono stati usati per organizzare e vincere il concorso di quest’anno.

In totale 14.000 euro, al cambio, che le hanno permesso di realizzare davvero il suo sogno ma senza mai aver corso il rischio della vita. Finché qualcuno, in modo anonimo, non svela il trucco con una telefonata alla polizia. Scattano le indagini e da lì si scopre la incredibile truffa. Naturalmente è stato annullato il titolo di Miss Pennsylvania ed è stato annullato anche il futuro di questa bella e crudele “principessa”. Quando uscirà di prigione dovrà affrontare una nuova sfida, quella per ricostruirsi una credibilità, e sarà sempre più facile di chi ogni giorno lotta col cancro per davvero!

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico