Home » Benessere » Leucemia: forse una cura da un farmaco anti-diabete

Leucemia: forse una cura da un farmaco anti-diabete

Come già anticipato ieri, la ricerca riscopre aiuti sempre più preziosi nei farmaci del passato o nei farmaci che già usiamo per altre malattie che si rivelano improvvisi complici utili per sconfiggerne altre. Ieri parlavamo dei farmaci anti-reumatismi in grado di curare il cuore, oggi di un farmaco usato già per il diabete che curerebbe la leucemia.

Come si legge su “Nature”, uno studio inglese della Cancer Research UK ha già sperimentato la cura su 24 persone affette da leucemia mieloide acuta. Si tratta di un tipo di leucemia che in alcuni casi resiste ai farmaci normalmente usati per ridurre gli effetti o per controllare il decorso, dunque è impossibile anche solo tentare di fermarla. Usando nella terapia tradizionale l’aggiunta di questo prodotto anti-diabete, Pioglitazone, entro un solo anno dall’uso il 50% dei pazienti mostravano una remissione della malattia.

I primi pazienti che si sono sottoposti alla cura, tra l’altro, non mostrano recidive nemmeno dopo 5 anni. Il successo dell’esperimento sta incoraggiando i ricercatori a studiare un nuovo utilizzo di questo farmaco anti-diabete per curare altri tumori simili, cioè tumori che attaccano il sangue e le ghiandole linfatiche. Bisognerà vedere se con campioni molto più vasti di 24 persone i risultati positivi saranno gli stessi o se avremo qualche smentita. Le premesse sembrano indirizzare verso una cura efficace che potrebbe azzardare anche la guarigione dalla leucemia. Saranno le prossime fasi dello studio a rivelarcelo.

admin

x

Guarda anche

Ecco il “tatuaggio dottore” che controllerà la nostra salute

Se amate i tatuaggi e volete veramente essere originali dovrete assolutamente provarlo! Se non li ...

Condividi con un amico