Home » Benessere » Test di Medicina: fotografava le domande, escluso

Test di Medicina: fotografava le domande, escluso

Si stanno svolgendo in questi giorni i test di Medicina e di tante altre facoltà legate alle professioni ospedaliere un po’ in tutta Italia. Come ogni anno ci si attende irregolarità, ricorsi e piccole e grandi polemiche contro un esame odiato da tutti e osteggiato da molti.

Il primo caso è successo a Messina, dove presso la locale università è stato sorpreso un candidato che tentava di scattare foto col cellulare ai quiz appena distribuiti. Tralasciando il fatto che non avrebbe potuto avere il cellulare con sé, prima irregolarità, è molto grave il gesto che è stato catturato grazie al sistema di telecamere della sala dove si stavano svolgendo gli esami.
Le apparecchiature di controllo sembrano forse una limitazione alla libertà degli studenti ma sempre più, ogni anno, si rivelano preziose per scoprire i cosiddetti “furbetti”. E così via libera ai metal detector all’ingresso, ai sistemi elettronici e alle intercettazioni di cellulari attivi. Il giovane che ha sfidato questo schieramento imponente di mezzi di controllo è stato naturalmente escluso dalle prove, giocandosi la possibilità di cambiare il proprio futuro e forse avrà questa macchia sul curriculum per sempre. Dopo aver fermato il truffatore, le prove di ammissione ai 12 Corsi di laurea triennali si sono svolte comunque regolarmente.

admin

x

Guarda anche

Uova contaminate da Fipronil: quali rischi per la salute

In Europa cresce la paura legata al caso delle uova contaminate da Fipronil, un insetticida ...

Condividi con un amico