Home » Benessere » Una nuova idea per aiutare i disabili in casi di emergenza

Una nuova idea per aiutare i disabili in casi di emergenza

Se esiste qualcosa di ancor più complesso di un intervento di soccorso, questo è l’intervento di soccorso per un disabile. Già è difficile aiutare le persone sane in difficoltà, certamente con chi ha problemi a muoversi o esprimersi lo è ancora di più. Per questo l’idea di creare un software proprio per i disabili in difficoltà è l’innovazione che mancava.

Il progetto è stato presentato l’8 settembre in Sardegna, a Sassari, e nasce dalla imitazione di un modello americano in dotazione ai Vigili del Fuoco. A Sassari si sta cercando di applicarlo a un team di collaborazione tra Comune, pompieri e società italiana della Medicina del Lavoro. Le prime prove sono state fatte presso alcune case di riposo per persone anziane disabili e i risultati sono davvero interessanti.

Lo scopo del nuovo software è quello di creare le condizioni giuste perché i soccorritori operino nel modo migliore e in serenità, così come in serenità devono stare i pazienti. Le debolezze e le lacune dei disabili diventano vantaggi, combinando insieme una serie di caratteristiche in modo razionale, in modo che anche in casi di estrema emergenza come incendi o attacchi cardiaci i soccorritori possano operare all’istante senza doversi preoccupare dell’handicap della persona che aiutano.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico