Home » Benessere » Il dottore-robot cammina per gli ospedali di Milano

Il dottore-robot cammina per gli ospedali di Milano

In una Sanità sempre più soffocata dai tagli, la mancanza di personale pesa più di tutti. I medici non possono dividersi tra decine di pazienti e fare il lavoro bene… un aiuto ci vuole e siccome “non ci sono soldi” per assumere, si prova con le soluzioni elettroniche di ultima generazione (che comunque costano più di un essere umano!!).

Così Milano sta sperimentando, prima in Italia, il dottore-robot gestito a distanza tramite computer o iPad. Su ordine del medico vero, ovunque si trovi, il robottino va, entra nelle stanze, intervista i pazienti e non solo. Può compiere una visita completa comunicando tramite microfono e schermo video elettrocardiogrammi, pressione, sintomi e così via. Si chiama Rp-Vita, che non è un nome romantico ma solo la contazione di « Remote Presence Virtual» e sarà tra le corsie del Policlinico San Donato.

Negli USA, da dove il robot proviene, sono già in uso più di mille esemplari, qui da noi invece è appena ai primi test di prova il primo. Alto 1,70cm, fornito di GPS che gli consente di evitare ostacoli e di capire dove si trova, il macchinario sarà un valido e utile aiuto per i medici oberati di lavoro. Permetterà loro di svolgere due compiti in una volta senza abbandonare i malati a se stessi. Unico problema? Il robottino costa 180.000 euro l’anno (ed in affitto!) …. utile è utile certamente, ma siamo sicuri che convenga più di un concorso per il personale medico?

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico