Home » Benessere » Il sindaco di Roma fa il "medico a bordo"

Il sindaco di Roma fa il "medico a bordo"

Ignazio Marino, tra polemiche ed eroismo. Il sindaco di Roma, che è anche medico, si è trovato ad agire di urgenza come “medico a bordo” sull’aereo, mentre si recava negli Stati Uniti ad incontrare Papa Francesco. Un viaggio che ha lasciato in patria non poche polemiche, con gli avversari politici che ironizzano: “se voleva incontrare il Papa poteva farlo a Roma, bastava attraversare un ponte!”

Marino era già stato oggetto di polemiche dato che era partito per le vacanze all’estero durante lo scandalo del funerale del boss Casamonica, e quel viaggio fu interpretato come “fuga” da molti. Ora quest’altro evento, condito anche dall’intervento quasi eroico del sindaco che in pieno volo interviene per aiutare prima una persona in preda ad attacco di panico e poi un altro passeggero vittima di una grave crisi respiratoria. “Hanno chiesto di un medico e sono intervenuto. Alla fine ho detto al capitano che la prossima volta mi dovrà far viaggiare gratis” ha spiegato, senza risparmiare l’ironia.
Ma nonostante la gratitudine dei due malati, Marino non ha trovato comprensione tra i connazionali che continuano a ironizzare sull’inutilità di questo viaggio e sulle sue “imprese da eroe” che servirebbero a detta di molti per distogliere l’attenzione dalle spese effettuate. Le spese, dichiara il sindaco della Capitale, “sono tutte a carico del Comune di Philadelphia che mi ha invitato”.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico