Home » Benessere » Asportano utero e ovaie sane… per errore

Asportano utero e ovaie sane… per errore

Va bene, la signora aveva 66 anni e magari era in menopausa da tempo … tutto quello che volete, tranne quel tumore. Quel tumore, la signora, non lo aveva. Ma nessuno se n’è accorto al “Santa Chiara” dove le fu diagnosticato per errore, né se ne sono accorti all’ospedale di Pontedera, dove è stata operata. Le hanno tolto tutto, ovaie e utero … e non ce n’era bisogno, perché erano sani.

Ennesimo incredibile caso di malasanità, che come quello di Bologna (trasfusione sbagliata) stavolta non condanna il “solito sud”, ma il nord del benessere e dell’efficienza. Accortasi del danno, la signora tramite un legale ha citato tutti in giudizio, a partire dalla Asl 5, e alla fine ha ottenuto ragione ma ancora nemmeno una traccia del risarcimento che le è dovuto. Le parti accusate dovranno dare alla paziente 45.000 euro ma ancora la cifra non sarà sbloccata perché ci sarà un appello. Difficilmente però la sentenza potrà essere cambiata, perché diagnosticare un carcinoma con rimozione dell’organo a chi aveva invece una semplice infiammazione dell’intestino è un errore troppo estremo.
Ci sarà ancora da pazientare, se si pensa che il processo va avanti dal 2006! Sicuramente la paziente non perderà la speranza, perchè quella almeno nessuno potrà portargliela via con un colpo di bisturi sbagliato. Si spera che otterrà anche il risarcimento dovuto, per una vita (oggi rovinata) che non era a rischio per niente.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico