Home » Benessere » Ottobre, mese del "fiocco rosa"

Ottobre, mese del "fiocco rosa"

Si tinge di rosa, il mese di ottobre, e non solo con il famoso “fiocco” simbolo storico della lotta contro il cancro al seno, ma in tutto e per tutto. AIRC, The Estée Lauder Companies Italia, Nuvenia, Hard Rock, Festa del Cinema di Roma e Venice Marathon lavoreranno fianco a fianco fino al 31 del mese per sensibilizzare e raccogliere fondi in favore della ricerca.

Ricordiamo che ormai di cancro al seno si muore sempre meno, viene quasi definita una “malattia curabile”, per incoraggiare le pazienti e infondere loro energia. Perché è vero, si può curare e se presa in tempo eliminare del tutto. La prevenzione, per questo, è molto importante. Vale per tutte le donne sopra i 40 anni, che dovrebbero sottoporsi almeno una volta l’anno a mammografia… ma vale anche per le giovanissime, che dovrebbero fare l’ecografia a partire dai 20 anni, soprattutto se hanno casi di cancro al seno in famiglia. Al di là del fattore genetico o casuale, si può cercare di NON ammalarsi vivendo in modo sano, evitando troppi vizi e troppi grassi.

Gli appuntamenti per il mese “rosa” sono tanti: dai treni informativi, le Freccie Rosa, che gireranno alcune stazioni italiane al giorno della “consapevolezza del tumore al seno” (13 ottobre), passando per Donna Europa per la Prevenzione (15 ottobre), il giorno della ricostruzione del seno (16 ottobre) e poi tutto il mese possibilità di parlare con medici esperti e di fare le visite in tutta Italia (per sapere dove, andate su www.lilt.it). Infine, i maggiori monumenti del mondo si coloreranno di rosa nei fine settimana, per esempio in Italia sarà colorato il Colosseo.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico