Home » Benessere » Rimedi naturali contro le punture di zanzara

Rimedi naturali contro le punture di zanzara

La stagione estiva è finita, anche se gli ultimi caldi sono tornati a tormentarci. E’ stata un’estate piena di zanzare e ancora in alcune zone d’Italia il flagello continua, soprattutto nell’umida Pianura Padana o lungo alcune fasce costiere. Le zanzare sono sempre più evolute e ormai resistono ai repellenti. I loro “morsi” sono più fastidiosi che mai e per curarli ci vogliono preparati farmaceutici al cortisone.

Ma un tempo, quando la medicina era lusso per pochi, l’antica saggezza contadina aveva già trovato i mezzi per curare e alleviare il prurito da puntura di zanzara. Vi sembrerà strano ma la soluzione migliore per calmare il fastidio, nell’immediato della puntura, è la vostra saliva. Proprio così… basterà “leccarvi”, come fanno gli animali, e il prurito si calmerà. Per curare definitivamente il problema, però, i metodi sono altri. Il più famoso, tornato in auge da poco, è l’aloe vera. La famosa piantina grassa, dalle foglie carnose e spinose, è la medicina naturale più efficace. Basta spezzare una foglia in due, strofinare la parte interna gelatinosa sul “ponfo” e il prurito si calmerà immediatamente. Ricordatevi però di lavarvi le mani subito dopo… il succo di aloe è amarissimo.

Potete curare il prurito da puntura di zanzara anche strofinandovi sopra una fettina di limone, o tamponando con una miscela di acqua e sale. Lo stesso si può fare con le foglie di lavanda, basta stropicciarle e strofinarle sul punto colpito. Utilissime allo scopo sono anche le cipolle! Una fettina strofinata sulla parte gonfia e questa smetterà di prudere e si sgonfierà nel giro di poche ore. Se invece volete proprio andare in farmacia, il rimedio bomba (anche pesante per il corpo!) è la crema Diprosone, oppure -più leggeri- provate il gel al cloruro di alluminio o le stecche di ammoniaca.

admin

x

Guarda anche

Ecco il “tatuaggio dottore” che controllerà la nostra salute

Se amate i tatuaggi e volete veramente essere originali dovrete assolutamente provarlo! Se non li ...

Condividi con un amico