Home » Benessere » Primo caso di influenza 2016 a Bologna

Primo caso di influenza 2016 a Bologna

E’ stato isolato a Bologna, in una donna anziana, il virus A/H3 tipico della nuova influenza stagionale del 2016. Dunque è arrivata con molto anticipo rispetto agli altri anni (la si aspettava per dicembre) e a quanto pare ha colpito duro, anche se c’è da dire che la signora è anziana e per questo ha subito i sintomi in modo più pesante, tanto da dover essere ricoverata. Tuttavia oggi è in miglioramento.

I virus previsti per quest’anno sono quattro, sebbene solo tre finora confermati. I sintomi quelli di sempre: forte mal di gola e problemi respiratori, oppure problemi intestinali con vomito o diarrea. Siamo ancora lontani dall’avvio della campagna di vaccinazione che dovrebbe partire solo a novembre, motivo per cui non ci si aspettava davvero questo caso bolognese. Ma è anche vero che in queste settimane possono verificarsi casi parainfluenzali molto simili alla malattia vera e propria. L’Emilia Romagna, poi, l’anno scorso ha avuto il record di contagi da influenza e anche quest’anno pare stia partendo “in quarta”.

I consigli sono sempre gli stessi, come ogni anno. Igiene personale, evitare luoghi chiusi e affollati, ma soprattutto vaccinarsi per tempo. Devono farlo assolutamente le persone anziane, quelle ammalate, i bambini (che spargono il contagio tramite le scuole) ma in linea generale tutti dovremmo proteggerci col vaccino. Vaccino che NON E’ MORTALE -sebbene esista un esiguo 1% di rischio- e che ci evita di finire a letto con la febbre oppure, se dovessimo prendere ugualmente il virus, manterrebbe la febbre a livelli normali senza mai superare i 39°. Anche per la vaccinazione ci sono regole di sicurezza, che spiegheremo in un prossimo articolo.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico