Home » Benessere » I lavori più stressanti? Camerieri e infermieri in cima

I lavori più stressanti? Camerieri e infermieri in cima

Un tempo si diceva fossero i medici, i giornalisti e gli esperti di finanza i professionisti più stressati del mondo del lavoro. E invece no: sono più pesanti i mestieri con poca libertà decisionale. Camerieri, infermieri e tutti coloro che devono continuamente rispondere ai “capricci” di clienti e superiori con un sorriso. Lo sostiene una ricerca di studiosi cinesi pubblicato su Neurology. La mancanza di gratificazione diventa dunque dannosa per la salute, aumentando fino al 58% il rischio di ischemia. Per contro architetti o scienziati, che apparentemente possono sembrare professioni più stressanti, non hanno fatto rilevare un rischio più alto per la salute. “È possibile che alti livelli di stress spingano a comportamenti dannosi per la salute, come mangiare male, fumare e fare poca attività fisica”, spiega Dingli Xu, della Southern Medical University di Guangzhou. Secondo il gruppo, lo stress lavorativo dipende dal controllo che si ha sui propri compiti e dalla rispettabilità delle mansioni.

Medici e insegnanti per esempio sono professioni faticose mentalmente, ma garantiscono prestigio sociale e quindi un minor indice di stress. Ripreso dal Telegraph, lo studio ha preso in considerazione 6 ricerche che hanno correlato stress lavorativo e rischio di infarto. Oltre 138 mila persone sono state seguite in un periodo di tempo variabile tra i 3 e i 17 anni, e le professioni sono state divise in 4 gruppi in base al controllo che i lavoratori hanno sulle proprie mansioni, a quanto duramente lavorano e alla richiesta psicologica del lavoro (se include scadenze e sforzo mentale). Oltre a quanto già detto, sono definiti lavori con basse richieste e poco controllo quelli di bidelli, minatori e lavoratori manuali. Sono definiti attivi quei professionisti che, anche se hanno a che fare con compiti complessi, sono largamente autonomi.

 

admin

x

Guarda anche

Allattamento al seno fa bene al cuore delle mamme

I mille benifici dell’allattamento al seno. Da una ricerca dell’Università di Oxford (Regno Unito) e ...

Condividi con un amico