Home » Benessere » Diciassette in manette per truffa, all'Ospedale Israelitico di Roma

Diciassette in manette per truffa, all'Ospedale Israelitico di Roma

Aria di tempesta nella Capitale, che davvero non trova pace. Stavolta la truffa riguarda una casa di cura privata, l’Ospedale Specializzato Israelitico. Si tratta di una struttura specializzata nella cura delle persone anziane, ma non solo in quella. Ha origini molto antiche, infatti nacque come Opera Pia nel XVII secolo.

Inizialmente curava solo gli ebrei, dopo, nel corso dei secoli si è specializzata nell’assistenza domiciliare e nella cura degli anziani. Dagli anni Settanta opera in due sedi, a Roma, occupandosi indistintamente delle persone bisognose al di là di qualsiasi credo religioso. Una struttura storica anche molto amata, che cade anche essa nella trappola della corruzione, a quanto pare dai comunicati stampa.
Sono state emesse 17 misure restrittive di cui 14 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari e 3 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria, nei confronti di altrettanti dirigenti, medici e operatori sanitari del noto ospedale. I reati ipotizzati vanno dal falso alla truffa, tutto a danno della pubblica sanità. Sono stati inoltre sequestrati 7,5 milioni di euro, somma che dovrebbe equivalere alle richieste indebite in eccesso rispetto alle reali prestazioni effettuate presso la struttura.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, fertilità maschile messa a rischio dal rumore

La fertilità maschile messa a rischio dal rumore. L’allarme arriva da uno studio condotto dall’università ...

Condividi con un amico