Home » Benessere » Troppi nei sul braccio, melanoma vicino

Troppi nei sul braccio, melanoma vicino

Uno studio del Kings College di Londra avrebbe scoperto un segnale importante contro lo sviluppo del melanoma. Contando la comparsa dei nei sulla pelle, soprattutto se si concentrano sul braccio, il rischio che si sviluppi il melanoma -il tumore della pelle- sale di 5 volte rispetto a chi nei non ne ha, o ne ha di meno.

Il risultato deriva da studi condotti nel corso di diversi anni su 3.594 coppie di gemelle (solo donne) verificati, in seguito, su campioni misti di uomini e donne. Sono state analizzate più di 10 parti del corpo e confrontati i casi di melanoma in base alla presenza di nei. Per quanto strano possa sembrare, le persone che avevano molti nei sul braccio (soprattutto sul destro) negli anni a venire sviluppavano il melanoma. Ci sarebbe anche una statistica precisa: chi ha più di 7 nei, potrebbe arrivare ad averne 50, chi ne ha più di undici potrebbe arrivare a 100.

Se il 20% e il 40% dei melanomi parte da uno o due nei preesistenti che si trasformano, averne più di 50 in una volta e tutti concentrati in un punto significa che il corpo non si difende bene contro le lesioni causate dal sole e dunque il rischio di questo cancro -molto aggressivo e poco curabile- è altissimo. Però, vedendo aumentare i nei, si può correre ai ripari per prevenire che questo accada. Usando prodotti protettivi, facendosi seguire dal medico costantemente, applicando i consigli per evitare troppo sole e così via. Si tratta di segnali di allarme, non di segni di morte, che vanno dunque interpretati senza panico ma con la dovuta saggezza e praticità, proprio perché compaiono per tempo.

admin

x

Guarda anche

Allergia al latte, Linee guida per diagnosi e trattamento

In arrivo nuove Linee guida realtive alla diagnosi e al trattamento dell’allergia al latte. Dagli ...

Condividi con un amico