Home » Benessere » Attenti al collo: si deforma con troppi sms

Attenti al collo: si deforma con troppi sms

Il grido di allarme viene dal dottor James Carter, chiropratico del Niagara Park in Australia, che per primo ha notato la nuova evoluzione dello scheletro umano. Esaminando le radiografie di giovani e giovanissimi degli ultimi 10 anni si è vista una progressiva deformazione delle vertebre del collo dovute alla posizione sbagliata della testa quando si usano gli smartphone.

Infatti lo ha ribattezzato “Texting Neck”, collo “da messaggino”. Ma il problema non sono solo gli sms. Ormai sul telefono si fa di tutto: si messaggia la mamma, si chatta su WhatsApp con gli amici, si controlla Facebook, si aggiorna Instagram e si controllano le email. E se il telefono non basta, c’è il tablet sul quale si lavora, si studia, si legge…
E lo si fa sempre con l’apparecchio basso e la testa che deve di conseguenza abbassarsi per seguirlo. Una posizione che a lungo andare crea una gobba poco sopra le spalle, proprio sulla nuca. E non sappiamo ancora quali effetti avrà a lungo termine sulla salute dello scheletro… sappiamo però cosa provoca già agli occhi e alla testa: dolori e difetti. Il consiglio dunque è di usare questi apparecchi elettronici sempre ad altezza occhi. Magari procuratevi un cavalletto, un sistema su cui poggiare che impedisca al vostro collo di arcuarsi troppo in basso. E ogni tanto… ma solo ogni tanto, eh! … riscoprite il gusto di parlare faccia a faccia con gli amici, di telefonare alla mamma e di scrivere una lettera invece che una email. Esperienze “nuove” che vi possono far stare meglio.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico