Home » Benessere » Bimba autistica protagonista di un cartone

Bimba autistica protagonista di un cartone

Cosa significa essere autistico? Per i più piccoli significa essere “strano” e magari da tenere lontano dal gruppo. Ma se viene loro spiegato che si tratta di una malattia, di una condizione particolare di cui quel loro amichetto non ha colpa, sicuramente capirebbero. Ecco lo scopo del nuovo personaggio che entrerà a far parte del famoso cartone animato “Muppet Show”.

Una “bimba” allegra e carina, capelli rossi, occhioni verdi, tanta voglia di giocare, di nome Julia e con una diagnosi addosso: autismo. La serie, in Italia trasmessa da Rai Yo-Yo, vedrà per la prima volta un personaggio autistico proposto al pubblico di piccoli spettatori e grazie alla sua amicizia con gli storici personaggi Elmo, Grover, Abby sarà più facile farla accettare. Si spera che l’impatto insegni ai bambini anche ad accettare i compagnetti con lo stesso problema.

Julia, inoltre, non vivrà soltanto in televisione. Sarà presente anche sul sito dei Muppets e sarà utilizzata per le campagne informative sull’autismo, problema che di questi tempi è molto discusso negli Stati Uniti e non solo. L’autismo fa paura, perché non si riesce a prevedere le reazioni di questi ragazzi e spesso alcuni fatti di cronaca hanno attribuito all’autismo gesti di violenza ingiustificata. La paura genera ignoranza e spesso sono i genitori che instillano la diffidenza nei bambini. Julia avrà il compito di farli ricredere.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico