Home » Benessere » Ecco la dieta mediterranea per chi non tollera le verdure

Ecco la dieta mediterranea per chi non tollera le verdure

La dieta mediterranea è la migliore al mondo, è sana e protegge dalle malattie. Si basa moltissimo su frutta e verdura ma non tutti possono seguirla, anche se vorrebbero. Alcune persone soffrono di problemi digestivi e intestinali che impediscono loro di consumare tranquillamente i vegetali. Di norma, queste persone soffrono di “pancia gonfia”, patologia ancora poco conosciuta che però, si sa, si manifesta quando non si digerisce bene la verdura.

Dunque, queste persone devono rinunciare ai benefici della dieta mediterranea? No, dicono gli esperti, devono solo imparare a gestirla in modo diverso. Ovvero devono mangiare quei prodotti che impediscono l’eccessiva fermentazione intestinale e i conseguenti gonfiori, bruciori e dolori. In inglese, questo disturbo si chiama FODMAP (che sta per: fermentabili, oligosaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi e polioli) e con questo termine sono indicati alcuni cibi che devono essere evitati da chi soffre di problemi digestivi legati ai vegetali. Dunque, bisogna evitare cereali come il grano, l’orzo e le segale, tra i latticini i formaggi freschi, il latte di capra e di pecora, e per quanto riguarda la frutta frutta, verdura e legumi molti elementi (come mele, pesche, kaki, ciliegie, carciofi, cavoli, broccoli, aglio, cipolla, lenticchie, ceci e fagioli).
Ma niente paura, se molte porte sono chiuse altre se ne possono aprire. E contro il FODMAP si possono consumare tranquillamente riso, pasta senza glutine, formaggi vecchi (stagionati), agrumi, banane, kiwi, pomodori, patate. E ancora spinaci, peperoni, sedano e lattuga. Basta e avanza per tenersi in salute, rimanere nell’ambito della dieta mediterranea senza però soffrire fisicamente.

admin

x

Guarda anche

Menopausa e dieta: ecco come perdere peso bene

Ingrassare in menopausa è inevitabile. Molte donne lo sanno già, altre stanno per scoprirlo. Non ...

Condividi con un amico