Home » Benessere » Ecco come si fa ad allenare gli occhi

Ecco come si fa ad allenare gli occhi

Pure i nostri occhi hanno bisogno di “fare esercizio”. La loro salute dipende dalla vivacità del loro movimento e soprattutto dalla chiarezza con cui distinguono le immagini. Se per tenerli sani “internamente” vanno bene carote e colliri, l’esterno, la loro mobilità (che determina anche problemi come la presbiopia) deve essere mantenuta attiva con la ginnastica.

Ebbene sì, anche gli occhi vanno in palestra. Ed è una palestra che non costa né tempo né denaro, infatti si può fare ovunque, in appena 15 minuti, e si può ripetere tutti i giorni, anzi… si DEVE. Primo esercizio: con una piccola torcia elettrica, da seduti, poggiate schiena e testa al muro, tenetevi eretti e portate la luce davanti agli occhi ad una distanza di 40 cm. Con la testa ferma e il collo morbido, seguite lentamente con lo sguardo la luce mentre la spostate a destra e a sinistra.

Secondo esercizio: con una penna e una matita. Allungate il braccio con la penna davanti al vostro naso a circa 25 cm, l’altra mano con la matita parte da lontano e si avvicina alla penna. Voi dovete seguire il movimento di questa matita avanti e indietro. Terzo esercizio: piccola torcia a 25 cm di distanza dal naso. Avvicinate lentamente la luce al naso cercando di guardarla con entrambi gli occhi. Infine, per rilassare… lo “stretching” oculare… riscaldatevi le mani sfregandole su una stoffa o poggiandole a una borsa dell’acqua calda, e massaggiatevi le orbite sfiorando appena appena le palpebre chiuse.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico