Home » Benessere » Tumori: rischio pancreas per chi vive al Nord

Tumori: rischio pancreas per chi vive al Nord

Se vivete nelle regioni del Nord Italia siete più a rischio di altri di ammalarvi di tumore al pancreas. Lo rivelano i dati della AIOM presentati nell’ambito della “Giornata per il Tumore al Pancreas” giunta alla II edizione. Una strana preferenza geografica che però ha delle spiegazioni logiche. In effetti, quest’anno, i dati su questa malattia vedono il Sud con un 21% in meno (per gli uomini) e un 24% in meno (per le donne) rispetto agli stessi dati del Nord.

I motivi risiedono nei diversi tempi di reazione al quotidiano e nelle diverse alimentazioni. Al Nord si mangia meno frutta, meno verdura e soprattutto meno cibi fatti in casa. Inoltre, al Nord si vive sotto stress sette giorni su sette, cosa che non avviene al Sud nonostante questo abbia più problemi economici e lavorativi. E ancora: a Nord si fuma di più, si beve di più, sono diffuse più droghe.
A questo si aggiunga l’obesità e il diabete, che sebbene siano distribuiti in egual misura in tutto il Paese, al Nord colpiscono una fetta leggermente più ampia di popolazione. Per questo si sta pensando a una forte campagna di sensibilizzazione contro il tumore al pancreas, che poi è molto simile alle campagne anticancro che già si fanno in generale. L’attenzione particolare per questo male va data ai segnali premonitori… infatti spesso viene diagnosticato troppo tardi ed essendo un tumore aggressivo lascia poi poche speranze. Per battere il carcinoma al pancreas occorre collaborazione da parte di tutti, i cittadini per primi, e la campagna partirà dal Nord proprio per sottolineare l’importanza di combattere questa malattia proprio qui, nell’area più colpita e dove i decessi sono ancora più delle guarigioni.

admin

x

Guarda anche

Allattamento al seno fa bene al cuore delle mamme

I mille benifici dell’allattamento al seno. Da una ricerca dell’Università di Oxford (Regno Unito) e ...

Condividi con un amico