Home » Benessere » Autismo: insegnare ai malati a viaggiare in aereo

Autismo: insegnare ai malati a viaggiare in aereo

Le persone autistiche non amano volare, ce lo ricorda perfettamente la bellissima scena della crisi isterica di Dustin Hoffman in “Rainman”, quando elenca uno per uno tutti gli incidenti aerei della storia. Ma la paura di volare non è data tanto dalla paura di precipitare quanto dallo stare per ore in ambienti nuovi, sconosciuti e fonte di ansia continua. E’ davvero impossibile per queste persone imparare a viaggiare in aereo? Forse no, e forse il metodo usato per loro funzionerà anche con i “sani” troppo fifoni!

L’Italia e l’Irlanda sono gli unici due stati europei che stanno tentando questo esperimento importante e qui da noi lo sta facendo l’Enac (Ente Nazionale Aviazione Civile) in collaborazione con Aeroporti di Puglia e Assaeroporti ma saranno coinvolte anche la Fondazione Italiana per l’Autismo Onlus e la Federazione Fantasia Onlus. Partirà da Bari il primo test aperto agli autistici che verranno portati prima a conoscenza dell’ambiente aeroporto e solo dopo, molto dopo, introdotti sull’aeromobile. Sarà compito degli educatori e accompagnatori, infatti, quello di far familiarizzare gli autistici con la struttura aeroportuale tramite immagini, suoni, video.

In un secondo luogo, sarà possibile far visitare ai pazienti l’aeroporto in tutto e per tutto, facendo loro visualizzare nella realtà quel che hanno solo visto virtualmente. E magari incuriosendoli sul volo, sugli aerei, si riuscirà a fargli vincere la paura del viaggio e a farli salire su un mezzo. Paradossalmente, forse il trauma più grande per un autistico non è tanto l’aereo ma la parte dei controlli e delle perquisizioni, atti che egli vedrebbe come una minaccia al proprio mondo privato e alle proprie sacre routines. La speranza è che il test si estenda presto a tanti altri aeroporti italiani ed europei e che soprattutto abbia successo e possa essere usato anche per “curare” la fobia degli aerei delle persone NON autistiche.

admin

x

Guarda anche

Ritratto del terrorista medio

Ci risiamo, dopo una lunga pausa si torna a parlare di attentati, morti, terroristi e ...

Condividi con un amico