Home » Benessere » Come si fa a curare l'acidità senza farmaci

Come si fa a curare l'acidità senza farmaci

L’acidità di stomaco è un disturbo antipatico e pesante per molte ragioni. Ma intanto, il nostro stomaco deve avere una certa acidità in quanto sono gli acidi che attivano la digestione. Se però questi sono in eccesso, una volta digerito il cibo finiscono per attaccare le pareti stesse dello stomaco e quindi causano dolori o altri disturbi più gravi, come le ulcere. Una acidità grave si deve curare con i farmaci, ma a volte si può anche fare a meno di essi.

Bisogna solo mantenere in equilibrio il PH interno dello stomaco, evitando di esagerare col mangiare ma anche con lo stress. L’aumento degli acidi può dipendere da situazioni stressanti o da cambiamenti improvvisi che disturbano l’equilibrio della nostra routine. Fondamentale è la quantità di acqua in corpo. Se ce n’è molta l’acidità si regola da sé. La disidratazione quindi è il nemico numero uno del nostro stomaco e va combattuta e prevenuta. Il rimedio “della nonna” dice che mangiare tre fave crude fa passare l’acidità immediatamente, ed effettivamente chi l’ha provato lo ha confermato. Ma oltre al “curare” è bene evitare che l’acidità venga del tutto.

Evitate allora di mangiare cibi troppo piccanti, troppo aggressivi (caffé, cacao), e limitate o smettete del tutto di fumare e di bere alcolici. Evitate di esagerare con zucchero e sale, ma bevete invece molto latte, un bicchiere al giorno, possibilmente “intero”. Aggiungete la menta ai vostri pasti, essa infatti crea una barriera naturale che impedisce agli acidi in eccesso di aggredire lo stomaco. Evitate le bibite gassate e mangiate piano, masticando bene, e senza appesantirvi. Se l’acidità invece è determinata dallo stress, rallentate i ritmi, meditate e in caso di gravità estrema rivolgetevi a uno psicanalista.

admin

x

Guarda anche

Gelato, merenda perfetta per l’estate ma quando darlo ai bambini?

Con il caldo dell’estate non c’è niente di meglio di un buon gelato da mangiare ...

Condividi con un amico