Home » Benessere » In arrivo le nuove assunzioni di medici

In arrivo le nuove assunzioni di medici

Niente più rinvii. Dopo dodici anni di questioni rimandate, e di multe salate, l’Italia si adeguerà agli standard europei per l’orario di lavoro dei medici, senza se e senza ma. Occorrerà un sacrificio enorme, perché per ovviare ai tanti nuovi turni di riposo si dovranno assumere almeno 5000 persone nuove. Un provvedimento che preoccupava non poco le ASL, con la crisi di soldi che c’è in giro. Ma il ministro Lorenzin non sente ragioni.

Le assunzioni si faranno. “Stiamo prevedendo una procedura concorsuale straordinaria per l’assunzione di nuovi medici e infermieri con una quota dei posti riservata alla stabilizzazione del personale precario. Stiamo lavorando a un tavolo per una soluzione condivisa che permetta un proseguimento in modo ordinario del lavoro nelle nostre strutture sanitarie”, così ha dichiarato il ministro, mettendo a tacere tutte le polemiche.
E’ partita il 25 novembre la nuova direttiva alla quale l’Italia si adegua finalmente, regalando ai propri medici turni più “umani” (48 ore settimanali) con i dovuti turni di riposo (11 ore ogni 13 di lavoro). Gli ospedali forse faranno fatica i primi tempi ad adattarsi, ma il cambiamento dovrebbe portare una maggiore efficienza e un notevole miglioramento dei servizi di assistenza per tutti. Questo si accoda alla nuova legge che tutela i lavoratori della sanità dalle eccessive e facili denunce dei parenti dei pazienti, che davvero stanno limitando in Italia il lavoro di tanti professionisti in gamba. Saranno cambiati anche i criteri dei LEA, in base alla nuova normativa europea.

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico