Home » Benessere » Obesità: il pericolo passa dal naso!

Obesità: il pericolo passa dal naso!

L’obesità è un pericolo grave per la salute, perché porta come conseguenze diverse malattie e anche la morte. Eppure viene sempre associata solo al cibo, al troppo mangiare, mentre dipende da una serie di fattori diversi. Incluso quello psicologico, della insoddisfazione. Incluso quello legato all’olfatto. Proprio così, il pericolo passa pure dal nostro naso! Lo rivela una ricerca messicana condotta presso lo Hospital Infantil de México Federico Gómez e presentato alla Radiological Society of North America.

La ricerca ha coinvolto 30 bambini in età scolare (6-10 anni) divisi in gruppi: il primo con indice di massa corporea nella media, il secondo in sovrappeso, il terzo obesi. Prima di consumare i pasti, i bambini dovevano annusare alcune essenze (cioccolato, cipolle, pomodoro…) incluso un liquido inodore che fungeva da placebo. I medici intanto analizzavano le loro attività cerebrali. Si è visto così che l’olfatto scatenava nei bambini in sovrappeso -ma molto più negli obesi- l’istinto dell’appetito e la voglia di mangiare tanto. Un fattore che non si era ancora considerato bene, questo dell’olfatto, che però determina moltissimo il piacere del gusto e dunque ha un ruolo importante nel mangiare.

Nel mondo si contano circa 1,5 miliardi di persone sovrappeso, di cui almeno 500 milioni (200 milioni di uomini e circa 300 milioni di donne) sono obesi, secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Valori più che raddoppiati rispetto agli anni Ottanta quando il benessere era tanto e presupponeva anche un aumento del mangiare. Invece pare che la voglia di strafare a tavola si sia scatenata di più negli anni della crisi, e questa sarebbe una ovvia risposta alla causa psicologica (insoddisfazione). Oggi sappiamo bene che l’obesità è molto diffusa soprattutto tra i bambini, e l’Italia ne è un esempio tristemente lampante. Valutare la concausa dell’olfatto nel fenomeno dell’obesità sarà forse un aiuto prezioso per i dietologi e i pediatri.

admin

x

Guarda anche

Allergia al latte, Linee guida per diagnosi e trattamento

In arrivo nuove Linee guida realtive alla diagnosi e al trattamento dell’allergia al latte. Dagli ...

Condividi con un amico