Home » Benessere » Metti un "selfie" in sala operatoria (e rischi il posto)

Metti un "selfie" in sala operatoria (e rischi il posto)

Succede a Napoli, ma anche a Salerno. In due occasioni diverse, due gruppi di medici diversi si sono scattati un “selfie”, un autoritratto con la macchina fotografica del cellulare, mentre si accingevano a operare pazienti, mentre sedavano i pazienti, mentre assistevano altri medici in sala operatoria. Uno scandalo doppio, non solo per la mancanza di rispetto delle persone che a loro insaputa venivano ritratte addormentate ma anche perché un cellulare in sala operatoria è tutto fuorché oggetto sterile. Possibile che dei professionisti siano caduti così in basso?

Possibilissimo, infatti se ne sono resi conto loro stessi che, dopo aver postato le foto su Facebook, le hanno cancellate nel giro di poche ore. Ma troppo tardi, perché qualcuno aveva già denunciato il fatto e ora sarà l’Ordine dei Medici di Napoli a indagare. Lo scopo è riuscire a individuare queste persone, chiedere loro il perchè di un gesto così assurdo e se ci sono gli estremi per dare loro una punizione esemplare… forse rischiano anche il posto di lavoro! Nella “migliore” delle ipotesi il fatto verrà schedato sui loro curricula e sarà molto difficile per loro fare carriera, se mai se la meritino.

Non saranno radiati, però. Il fatto è grave ma può ancora essere ripreso con una sana punizione… ma certamente se si ripetesse…le conseguenze non sono immaginabili. Coinvolto nelle indagini il quotidiano “Corriere del Mezzogiorno”, unico ad aver postato le foto dei dottori incriminati. Loro sanno dove le hanno prese e quali sono i profili Facebook “taggati”, ovvero condivisi con quella foto. Sicuramente, come si intuisce dalle foto prelevate dal quotidiano, si tratta di medici giovani… forse studenti o tirocinanti, dunque ancora pervasi da uno spirito goliardico che però è davvero fuori luogo in quegli ambienti, in particolare per la sicurezza dei pazienti che stanno assistendo. Una lezione universitaria che non scorderanno mai più!

admin

x

Guarda anche

Ricerca, fertilità maschile messa a rischio dal rumore

La fertilità maschile messa a rischio dal rumore. L’allarme arriva da uno studio condotto dall’università ...

Condividi con un amico